Neve oltre le previsioni: la situazione a Scerni

Disagi e strade difficili da sbloccare

| di Lucia Di Candilo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Neve oltre le previsioni dei bollettini meteorologici, disagi e strade difficili da sbloccare a causa della grossa quantità di neve accumulatasi durante la nottata di maltempo. 

Sul territorio di Scerni i mezzi per ripristinare la viabilità sono attivi dalle 4.30 di stamattina ma non si fa in tempo a pulire che le strade tornano ad imbiancarsi. "I mezzi del comune - fa sapere l'assessore addetto alla manutenzione del territorio, Silvio Di Fonzo - sono operativi ma non bastano per fronteggiare l'emergenza perciò abbiamo chiesto l'aiuto di alcuni privati che hanno messo a disposizione i propri mezzi per garantire la viabilità su tutto il territorio".

In queste ore alcuni dei mezzi sono addirittura rimasti bloccati nella neve, tuttavia la situazione sembrerebbe essere sotto controllo. La Protezione Civile di Scerni fa sapere che "la viabilità è garantita ma con molto disagi".

Tragica la situazione nelle campagne del territorio, dove i mezzi spartineve non sono ancora riusciti ad arrivare. Molti i incittadini rimasti senza corrente elettrica nelle zone di Ragna, San Giacomo, Bardella e Riguardata. Disagi e problemi anche per la fornitura idrica presso alcune abitazioni rimaste senza acqua a causa delle tubature gelate.

Il primo cittadino, Alfonso Ottaviano, si sta impegnando in prima persona insieme all'amministrazione per garantire il ripristino dei servizi nel più breve tempo possibile, tuttavia la situazione pur essendo sotto controllo è abbastanza complessa. Pertanto si invitano caldamente tutti i cittadini a rimanere in casa e uscire solo in caso di reali emergenze. "La nevicata sta andando ben oltre le previsioni e i bollettini - dice il sindaco Ottaviano - tuttavia stiamo fronteggiando al meglio la situazione grazie alla collaborazione dei cittadini e del personale. I mezzi saranno in funzione per l'intera giornata - assicura Alfonso Ottaviano - mentre la Protezione Civile sta cercando di ripristinare l'erogazione di acqua presso le abitazioni interessate dal disagio e liberando l'accesso alle abitazioni del centro storico  cercando di agevolare così, anche i più anziani. Sto sollecitando personalmente l'Enel e sono in contatto con la sede centrale de L'Aquila - continua - affinché nel minor tempo possibile il servizio sia ripristinato. Per le emergenze restiamo a disposizione dei concittadini".

Per le emergenze contattare: 

Polizia minicipale: 0873919125   Mario Carlucci: 3395996922   Orazio Di Lello: 3396898709   Protezione Civile, Massimino Ranalli 3207861008   Assessore, Silvio Di Fonzo 3290681295   Sindaco, Alfonso Ottaviano 3926058433

 

Foto di BEATRICE TRAVAGLINI

 

 

Lucia Di Candilo

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK