Fiume Trigno, ancora sversamenti abusivi dai frantoi

Valori di boro superiori di tre volte il limite consentito

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
Macchie nere nel fiume Treste

Ancora una volta il fiume Trigno si colora di macchie nere durante il periodo della campagna olearia e della conseguente molitura delle olive, che interessa l'intero territorio del Medio Alto Vastese.

L'ennesimo episodio del triste fenomeno è stato segnalato da un cittadino, che ha fotografato un tratto del corso d'acqua presso il comune di San Giovanni Lipioni e ha inviato la sua documentazione al WWF Abruzzo e all’ARPA del Molise. 

Le verifiche del caso sono in corso, ma con ogni probabilità le macchie sono il risultato di sversamenti abusivi delle acque di molitura di frantoi, i quali causano notevoli danni ambientali. Volontari della Eco School Ambiente e Cultura hanno infatti accertato valori di boro superiori di tre volte il limite consentito

Gli stessi volontari hanno poi segnalato anche un episodio simile verificatosi lungo la strada provinciale Carpineto Sinello-Guilmi, nei pressi della ex cooperativa di un allevamento di suini.

 

 

 

Redazione

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK