Racciatti e Marcovecchio a Bologna dalla Boschi per la firma della convenzione per il Piano Aree Degradate

Un milione di euro per Guilmi, due per Tufillo. Il trasferimento dei fondi dopo il 2020.

| di Terenzio Zocchi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Oggi, presso l'aula consiliare del comune di Bologna, i sindaci di Guilmi, Carlo Racciatti, e di Tufillo, Ernano Marcovecchio, hanno sottoscritto la convenzione del Piano Nazionale per la Riqualificazione delle Aree Urbane Degradate. Alla firma era presente la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi.

I due comuni dell'entroterra vastese si sono aggiudicati in extremis i finanziamenti per l'avvio di progetti sociali, culturali, di integrazione e di riqualificazione urbana. Si tratta della conclusione di un progetto avviato dal governo Renzi nel 2014 e portato avanti dal governo Gentiloni. Il finanziamento totale è stato di circa 270 milioni di euro per oltre 170 comuni in tutta Italia.

Guilmi ha ricevuto un finanziamento di 1.050.000 euro per realizzare progetti per madri vittime di violenza, un internet point, spazi aggregativi e la ristrutturazione di via Torrione, nel centro storico. Tufillo ha ricevuto invece un finanziamento di 2.000.000 euro per ristrutturare il palazzo marchesale Bassano a polo direzionale, portare avanti un progetto di albergo diffuso nel centro storico, ristrutturare via Orientale ed adeguare l'ex edificio scolastico per attività sociali (famiglie, bambini, anziani).

Molti sono stati i progetti di altri comuni del Vastese bocciati dal finanziamento: Vasto, Liscia, Fresagrandinaria, Castelguidone. Per i due comuni beneficiari, dato che sono risualtati quasi ultimi in graduatoria, il trasferimento dei fondi avverrà probabilmente non prima del 2020.

Foto: Lucio Perrucci

Terenzio Zocchi

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK