Gissi: senza patente, cerca di speronare i Carabinieri, arrestato

24enne di Casalanguida forza un posto di blocco, oggi rilasciato, feriti due militari

| di Terenzio Zocchi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Senza patente, non si ferma al posto di blocco dei Carabinieri e tenta di speronare un'auto di servizio dei militari. Il protagonista di questa vicenda è un barista 24enne di Casalanguida, oggi accusato di guida senza patente, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane martedì sera stava percorrendo a bordo di una Bmw la strada provinciale 150 (Val Sinello) tra Monteodorisio e Gissi. Trovatosi davanti a un posto di blocco di routine del Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri, non si è fermato all'alt dei militari, anzi ha accelerato, cercando di sfuggire ai controlli.

 Il 24enne ha iniziato a fare manovre spericolate e, al sopraggiungere di una volante dei Carabinieri della stazione di Cupello richiamata dai colleghi, ha cercato addirittura di speronarla. Dopo diversi chilometri, i militari sono riusciti a fermarlo e a capire che il giovane non aveva mai preso la patente di guida.

Feriti due militari del Nucleo Radiomobile di Vasto, portati subito al Pronto Soccorso dell'Ospedale San Pio di Vasto. Uno ha riportato un trauma e lesioni guaribili in 30 giorni, l'altro ha avuto una prognosi di 15 giorni.

Dopo aver trascorso una notte agli arresti domiciliari nella sua casa a Casalanguida, ieri mattina il giovane, incensurato, è stato prelevato e portato davanti al Gip del tribunale di Vasto, che ne ha disposto l'obbligo di dimora nel comune di Casalanguida. Sarà giudicato per direttissima tra due settimane.

Terenzio Zocchi

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK