Emergenza maltempo del Gennaio 2017: nuova erogazione di fondi ai comuni

Coinvolti Montazzoli, Furci, Casalanguida, Lentella, Schiavi di Abruzzo, Torrebruna, San Buono, Gissi, Liscia, Scerni, Monteodorisio, Fraine

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Nuova erogazione di fondi per l'emergenza malempo del Gennaio 2017: questo accredito coinvolge questa volta diversi comuni del Vastese, oltre alla Provincia di Chieti titolare delle strade provinciali.

"In riferimento agli eccezionali eventi meteorologici che hanno interessato il territorio regionale a partire dalla seconda decade del mese di gennaio 2017 (...), si comunica che il Dipartimento della Protezione Civile nazionale ha disposto l’accredito di € 11.268.160,80 a valere sulle ulteriori risorse stanziate dal Consiglio dei Ministri con la deliberazione del 20 dicembre 2017, che sommati al precedente finanziamento di € 14.993.407,55 garantiscono la disponibilità finanziaria di € 26.261.568,35 a fronte di un finanziamento complessivo concesso di € 42.536.321,59, subordinando il trasferimento della restante parte alla rendicontazione delle medesime risorse finanziarie".

Ad oggi risultano già trasferiti agli enti beneficiari € 8.809.059,71 che afferiscono al primo finanziamento di € 14.993.407,55.

Questi i finanziamenti per il Vastese, comune per comune (si tenga presente che la maggior parte di questi comuni aveva già avuto delle erogazioni nei mesi passati):

Montazzoli: 370.601,36 €
Furci: 44.000,00 €
Casalanguida: 19.584,67 €
Lentella 15.233,50 €
Schiavi di Abruzzo: 8.885,69 €
Torrebruna: 4.880,00 €
San Buono: 4.000,00 €
Gissi: 2.440,00 €
Liscia: 2.265,88 €
Scerni: 1.549,00 €
Monteodorisio: 800 €
Fraine: 419 €
Provincia di Chieti: 1.142.267,89 €

La Protezione civile regionale provvederà a comunicare agli enti le modalità di rendicontazione.
 

Redazione

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK