Furci va da papa Francesco a consegnare la reliquia del Beato Angelo

Il sindaco Marchione, il parroco don Angelo e Silvio Bellano oggi ricevuti da Sua Santità

| di Nicola Di Santo
| Categoria: Attualità
STAMPA
Silvio Bellano, Don Angelo Di Prinzio e il sindaco Angelo Marchione (foto tratta dal profilo Facebook di Silvio Bellano)

La comunità di Furci ha donato a papa Francesco una reliquia del Beato Angelo.

La rappresentanza furcese composta dal sindaco Angelo Marchione, dal parroco don Angelo Di Prinzio e da Silvio Bellano oggi si è recata in Vaticano per omaggiare Sua Santità con un sacro frammento del patrono di Furci.

I tre sono stati ricevuti dal Santo Padre durante l'udienza generale delle ore 10. Il dono è stato molto gradito da papa Francesco e costituisce un passo fondamentale sulla strada che potrebbe portare alla canonizzazione del Beato Angelo, la cui iscrizione nel novero dei santi della Chiesa cattolica pare decisamente più realizzabile.

Ad accompagnarli, tre pullman di 150 fedeli furcesi, sanbuonesi e vastesi, partiti alle ore 3 di stamattina.

 

Nicola Di Santo

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK