Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

"Duu Rape Strascinate"

Spettacolo teatrale della 5° della Scuola Primaria Polimante D’Ugo di Gissi

| di Gina Zacco
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Ieri sabato 09 giugno, in uno splendido pomeriggio, presso i locali del Polisportivo, è stato un vero tripudio lo spettacolo portato in scena dalla classe 5a della Scuola Primaria Polimante D’Ugo di Gissi: “Ddu' Rape Strascinate”, esilarante opera dialettale, tratto da un libero adattamento curato dall’insegnane Nerina Federici, della commedia scritta da Antonio Potere e Massimo Saraceni, patrocinato dal Comune e dalla Pro-Loco di Gissi e allestito completamente dai genitori dei ragazzi, che con massima attenzione e cura hanno recuperato arredi e oggetti appartenenti ormai ad un passato dimenticato.

Partendo dal progetto lettura “Raccontiamoci”, si è voluto avviare gli alunni alla scoperta del proprio territorio e della cultura locale per far maturare in loro il senso di appartenenza, facendoli diventare portavoce del patrimonio letterario e culturale del territorio.

La ricerca di proverbi e modi di dire, le interviste ai nonni e gli anziani per apprendere storie e fatti del passato, la riscoperta della musica popolare, come “La bella Gissana”, poesia di Arturo Porreca, magistralmente musicata dal dottor Nicola Oliva e riarrangiata dal prof Domenico Carlucci, nonché la lettura di storie e leggende della tradizione popolare abruzzese, hanno portato alla rappresentazione di questa commedia e alla stesura delle poesie in vernacolo locale.

Se già per l’ultimo giorno di scuola si era organizzata una manifestazione un po’ fuori dalle righe trasformando il borgo nello scenario perfetto di una mini giornata volta alla scoperta del nucleo antico e vedendo tanti piccoli Ciceroni impegnati ad illustrare le peculiarità del patrimonio storico e concludendo con una sana merenda a base di “pan ond e pammadore e pizzelle”, nella giornata di ieri si è voluto offrire al pubblico, in un clima di grande ilarità un piccolo spunto di riflessione: il destino della nostra vita è incerto e tutto può cambiare da un momento all’altro…  non sempre secondo le nostre aspettative.

Visto il grande successo non si esclude una replica durante il periodo estivo, magari all’aperto, in modo da poter coinvolgere tutti i gissani sparsi per il mondo, che durante le ferie tornano sempre volentieri al “borgo natio”.

Un grazie di cuore ai piccoli attori per i piacevoli momenti che ci hanno fatto trascorrere in allegria!

Gina Zacco

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK