Roccaspinalveti: bonus bebè per i nati nel 2018

Il comune erogherà 1000 euro per ogni nato, obiettivo scongiurare il trasferimento delle coppie giovani

| di Terenzio Zocchi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Anche quest'anno il comune di Roccaspinalveti erogherà un contributo una tantum di 1.000 € per ogni bimbo nato nel 2018 e residente nel comune. Il bonus è legato alla permanenza delle nuove famiglie sul territorio comunale: i beneficiari dovranno infatti dichiarare di mantenere la residenza nel comune per almeno tre anni dalla concessione del contributo.

Per ottenere il bonus, “contributo natalità”, le famiglie che hanno i requisiti dovranno presentare l'apposita domanda presso gli uffici comunali entro il 31 gennaio 2019. Trovi qui il modulo.

L'aiuto economico è stato deciso "nell'ottica della salvaguardia dell'entità demografica del Comune di Roccaspinalveti", come ha scritto la stessa amministrazione comunale, "al fine di scongiurare il trasferimento altrove delle coppie di recente costituzione, in modo da incentivare e tutelare la famiglia come prima cellula della società. Gli uffici comunali sono a disposizione  per eventuali chiarimenti nonché per la formulazione delle domande”.

L’incentivo è stato istituito dal 2010, durante la prima amministrazione Paglione, con lo scopo dichiarato di invogliare le coppie giovani a rimanere e a stabilirsi nel comune dell'Alto Vastese. Lo stanziamento proviene dal fondo comunale per le politiche sociali (Bilancio 2018). Iniziative simili sono state prese in passato anche da altri comuni abruzzesi.

Terenzio Zocchi

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK