Area Interna Basso Sangro-Trigno: firmata la convenzione socio-sanitaria con la Asl

Tre milioni di euro per ostetriche di comunità, laboratorio per le fragilità e sistema informativo integrato

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

È stata firmata oggi a Villa Santa Maria (Chieti) la convenzione socio-sanitaria tra i Comuni dell’Area Interna Basso Sangro-Trigno e la Asl 2 Lanciano-Vasto-Chieti. La finalità è quella di organizzare la “gestione congiunta delle attività di integrazione socio-sanitaria nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI)”.

La firma di oggi è l’ultimo atto formale prima degli interventi. Tra le attività previste nel piano strategico ci sono il laboratorio di presa in cura delle fragilità, l’ambulatorio infermieristico, la centrale di coordinamento operativa di cure transazionali, le ostetriche di comunità.

Si avvia inoltre finalmente il Sistema Informativo Sociale e Sanitario Territoriale della Regione Abruzzo per le Aree Interne, che permetterà di creare un sistema informativo volto a mettere in diretto collegamento la cartella clinica del medico con il sistema regionale, rendendo possibile un monitoraggio efficace della popolazione in base al rischio di fragilità, per poter così mettere in campo azioni di prevenzione e promozione della cura, centrati in particolar modo sulle persone a rischio.

I comuni del Vastese che fanno parte dell’Area Interna Basso Sangro-Trigno, individuati dalla Strategia Nazionale per le Aree Interne sono Castiglione Messer Marino, Montazzoli, Roccaspinalveti, Fraine, Carunchio, Torrebruna, Celenza sul Trigno, San Giovanni Lipioni, Castelguidone e Schiavi di Abruzzo.

Gli enti che hanno sottoscritto la convenzione si impegnano ad adottare le soluzioni organizzative che assicurino la piena attuazione delle attività programmate, fornendo le risorse organiche, strumentali, economiche, finanziarie e strutturali necessarie allo svolgimento dei servizi programmati nell’ambito della Strategia Nazionale per le aree interne e delle attività amministrative, tecniche, organizzative e professionali richieste dalle attività.

A tutela del corretto svolgimento delle attività programmate, la convenzione prevede un comitato di pilotaggio, promuove la comunicazione tempestiva delle informazioni e la partecipazione dei cittadini. La dotazione finanziaria integrata ammonta a più di tre milioni di euro, risorse ASL e SNAI (per 1,2 milioni di euro).

Redazione

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK