Prima edizione del Carunchio Musica Festival il 19 e 26 luglio

| Categoria: Attualità
STAMPA

Il 19 e 26 luglio nella magnifica cornice della piazzetta di Via Monte  si terranno le prime due serate del Carunchio Musica Festival 2019. Un evento realizzato e fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Carunchio al fine di valorizzare sempre più le manifestazioni  culturali sul proprio territorio .

Venerdì 19 luglio, ore 21.30, si esibirà “Histérico duo”, con Michele Paolino ai sassofoni e Davide di Ienno alla chitarra, giovani musicisti di ambito internazionale.

Un insolito connubio, quello tra due strumenti musicali agli antipodi. Tanto particolare quanto il nome che questo Duo ha scelto: Histérico, dall’omonimo movimento contenuto nella “Suite n°1”.

“Histérico” non nell’atteggiamento, non nella frenesia dell’esecuzione, ma nell’urgenza pressante di ricercare, di scoprire formule inedite e affascinanti per far sì che la Chitarra, strumento nobile e delicato, possa unirsi al Sassofono, potente e massiccio.

Questo peculiare approccio dei due giovani musicisti, Davide Di Ienno e Michele Paolino, genera intriganti idee che traggono nutrimento anche dalle loro precoci esperienze nel concertismo internazionale.  

Un repertorio che va dalla trascrizione della fastosa Musica Barocca, passando per i grandi capolavori di tutti i tempi, fino ad arrivare alle colonne sonore appartenenti alla modernità.

Venerdì 26 luglio, ore 21.30, suonerà “Maurizio di Fulvio Trio”, con Alessia Martegiani (voce), Maurizio Di Fulvio (Chitarra) e Ivano Sabatini (Contrabbasso). 

Leader del trio è Maurizio Di Fulvio, chitarrista-compositore abruzzese, che la critica specializzata considera tra i chitarristi più interessanti della scena internazionale, definendolo: …”versatile ed eclettico, dal temperamento caldo e spontaneo, abile improvvisatore e raffinato arrangiatore”, …“capace di leggere e restituire con la medesima forza ed intensità linguaggi assolutamente diversi”.

Alessia Martegiani è una delle voci italiane più richieste ed apprezzate a livello internazionale. Si avvicina giovanissima alla musica con lo studio del pianoforte e del canto. Approfondisce a lungo la musica contemporanea e in particolare i ritmi e le sonorità latino-americane e afro-americane, effettuando tournèe in Brasile. Ha studiato improvvisazione jazz con J. Clayton, J. Taylor, A. Jackson e si è laureata all’Università DAMS di Bologna. 

Ivano Sabatini è contrabbassista esperto e dalla solida preparazione, che passa da accompagnatore a voce solista, creando atmosfere ricche di bellezza melodica e pregevole musicalità.

Si segnala che in caso di condizioni meteo avverse, i concerti si svolgeranno nella vicina Chiesa S. Giovanni Battista.

Ingresso gratuito. 

 

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK