Pollutri, presentato il progetto "Sentinelle del proprio territorio"

| di Serena Colecchia (Il Centro)
| Categoria: Attualità
STAMPA

Prende il via il progetto "Sentinelle del proprio territorio", ideato dal Centro Anziani di Pollutri "I Sempre Giovani" che coinvolge 19 studenti della classe prima della scuola secondaria di I° grado "Dante Alighieri". Il progetto prevede l'istituzione di un gruppo WhatsApp condiviso da studenti e da adulti al fine di realizzare un osservatorio del territorio. La presentazione si è svolta nell’auditorium della riserva naturale Bosco di don Venanzio alla presenza del sindaco Nicola Mario Di Carlo e del vice sindaco Luigi Gizzarelli. Dopo i saluti istituzionali il presidente del centro anziani, Domenico Di Falco ha ringraziato le istituzioni e i diversi enti per la partecipazione, oltre che l’ideatrice del progetto Luciana Di Nisio.

Il dirigente scolastico dell'Istituto Omnicomprensivo "Ridolfi-Zimarino", Camillo D'Intino ha spiegato le motivazioni dell'adesione della scuola al progetto, mentre la docente Grazia Lucchese ha illustrato gli obiettivi educativi e didattici del progetto, sottolineando come la capacità di osservazione e di analisi dell'ambiente sarà utile agli studenti anche in futuro, non solo per il periodo dell'iniziativa. Hanno partecipato alla cerimonia come relatori Mario Di Domenico, capo distaccamento dei Vigili del Fuoco di Vasto, il vicebrigadiere Pietro Massa dei Carabinieri Forestali, Graziana Chiola di EcoLan, società che gestisce il ciclo dei rifiuti a Pollutri, Daniela Rotondo della Cooperativa Sagrus, che gestisce la Riserva Naturale, e Giuseppe Di Marco, presidente di Legambiente Abruzzo.

Serena Colecchia (Il Centro)

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK