Premiata Gina Zacco per il racconto «Li “miscutt’ di li spusi” di ‘za Rusunell»

| di Maria Napolitano
| Categoria: Territorio
STAMPA

L’architetto Gina Zacco, professionista attento all’uso corretto delle risorse naturali e estremamente curioso del proprio territorio, affianca ad una apprezzabile attività di volontariato, quale vice presidente della locale Pro-Loco del paese, poliedrici interessi, quali giornalismo e letteratura, ha vinto il premio nazionale “Racconti Abruzzo-Molise 2018”, il concorso di letteratura contemporanea indetto dalla casa editrice emiliana Historica Edizione, con il racconto «Li “miscutt’ di li spusi” di ‘za Rusunell».

Una breve storia che, raccontando le vicissitudini di una giovane donna prima e, saggia anziana poi, descrive uno spaccato di vita semplice fra le colline chietine incastrate tra il Sinello e l’Osento: sulle orme di antichi saperi e custodi di piccoli e grandi segreti di una cultura rurale intrisa di tradizioni e semplicità, gli individui trovano il loro spazio anche attraverso la letteratura e la musica.
La vita contadina impediva alla donna di allora di assurgere alle vette più elevate del sapere: gente avvezza ad una esistenza semplice, ma non per questo priva di stimoli e percezioni.

“Un premio che mi emoziona profondamente”, il commento della dottoressa Zacco in una nota, “in quanto legato a doppio filo alla mia terra, alla gente del paese e a tutti quei ricordi fanciulleschi che mi riportano nostalgicamente alla mente mille frammenti incatenati del mio passato. La promozione del territorio va fatta in svariati ambiti sociali, compreso quello letterario, come veicolo turistico e di valorizzazione delle zone interne dell'Abruzzo e delle tradizioni che per secoli ne hanno accompagnato la crescita”.

Il racconto «Li “miscutt’ di li spusi” di ‘za Rusunell» verrà pubblicato nell’antologia edita da Historica edizioni (Libro.co), Racconti Abruzzo e Molise. Vol. 2, in distribuzione in libreria, sui principali book-store on line e nelle fiere della piccola e media editoria: fra storie di vita vissuta e antiche leggende, frammenti di guerre lontane o ricordi di esperienze familiari, scenari distopici di un futuro inquietante o memorie del passato, gli autori dell'Abruzzo e del Molise ci accompagnano in un lungo viaggio fra le loro terre intrise di fascino, natura ed allegria, in questa originale antologia, ideata e promossa da Historica Edizioni, dove ogni storia prende vita sotto forma di racconto.
La premiazione di Racconti dall'Abruzzo e dal Molise, con la consegna degli attestati, è avvenuta domenica 16 dicembre nel corso di una cerimonia in programma all'Hotel Villa Maria a Contrada Pretaro, Via S. Paolo, 66023 Francavilla al Mare.

Maria Napolitano

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK