Partecipa a IlTrigno.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

IL CONSIGLIO DI STATO CONFERMA LA LEGITTIMITA’ DELL’INGRESSO DEI PROPRIETARI TERRIERI

NEL COMITATO DI GESTIONE RISERVA DI PUNTA ADERCI

Condividi su:
Il sindaco Menna, insieme agli assessori Cianci e Barisano, esprime grande soddisfazione per il lavoro svolto dall'Avvocatura comunale Con ordinanza n. 5318/2022, pubblicata l'11.11.2022, il Consiglio di Stato ha rigettato l'appello promosso dall’Associazione O.A.S.I. (Occupazione, Ambiente, Sviluppo Industriale) per la riforma dell’ordinanza del T.A.R. di Pescara, n. 126/2022, pubblicata il 6.9.2022, che a sua volta aveva respinto la domanda di sospensiva avanzata dalla predetta associazione nei confronti della deliberazione della Giunta Comunale n. 99 del 14 aprile 2022. Nello specifico con la suddetta delibera impugnata da O.A.S.I. dinanzi al T.A.R. e successivamente al Consiglio di Stato, la Giunta approvava la modifica della composizione del Comitato di Gestione della Riserva Regionale Naturale di Punta Aderci con l’inserimento di una rappresentante del Comitato Terre di Punta Aderci. “Abbiamo sempre coinvolto in maniera democratica tutte le realtà associative alla vita dell’Amministrazione comunale, in questo caso però - ha detto il sindaco Francesco Menna - gli strumenti tecnici che hanno istituito il Comitato di gestione parlano chiaro rispetto ai portatori di interesse che in tal caso possono essere coinvolti in questo organismo. Infatti ben due gradi digiudizio ci hanno dato ragione”. “L’ordinanza del Consiglio di Stato conferma l’infondatezza di quanto sostenuto dall’associazione O.A.S.I. - dichiara l’assessora all’Avvocatura Comunale, Paola Cianci - rispetto al lavoro della giunta che legittimamente ha operato per garantire al Comitato di Gestione della Riserva una struttura adeguata e completa per lo svolgimento delle attività che gli competono. Per la seconda volta l’associazione incassa una sconfitta con condanna alle spese legali soccombendo senza ombra di dubbio a quanto sostenuto dall’Avvocatura comunale, dal Comitato Terre di Punta Aderci, dalle associazioni WWF e Legambiente. Otteniamo un ulteriore risultato positivo a tutela degli interessi della Riserva che per questa Amministrazione restano sempre e solo lo sviluppo sostenibile e la conservazione delle bellezze naturalistiche che la caratterizzano”. “E' un risultato importante quello raggiunto dall’avvocatura comunale che negli atti ha motivato con successo le ragioni dell’indirizzo dato dalla giunta - ha concluso l’assessore alle Politiche ambientali, Gabriele Barisano - di voler inserire nel comitato di gestione una realtà rappresentativa che ha un interesse diretto ad entrare nel merito delle questioni che riguardano la​ MUNICIPIO DELLA CITTÀ DEL VASTO Provincia di Chieti Piazza Barbacani, 2 – Telefono 0873/3091 Riserva di Punta Aderci poiché al suo interno insistono numerose proprietà dei privati. Ringrazio il Comitato Terre di Punta Aderci e le associazioni WWF e Legambiente che ci supportano sempre anche in sede giudiziaria per la salvaguardia del nostro patrimonio ambientale”. Il sindaco di Vasto, insieme agli assessori Cianci e Barisano esprime grande soddisfazione per il lavoro svolto dall'Avvocatura comunale che ringrazia.
Condividi su:

Seguici su Facebook