Gli 'ex Golden' ricevuti dal presidente del Senato Pietro Grasso

Questa mattina presente a Vasto per l'inaugurazione di un monumento

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

VASTO - All'inaugurazione del monumento per i 200 anni dei Carabinieri, tenutasi questa mattina a Vasto, c'erano anche gli ex dipendenti della Golden Lady di Gissi per portare Pietro Grasso - presidente del Senato - a conoscenza della loro lunga vertenza. Grasso ha ricevuto i sindacalisti che hanno esposto gli aspetti più importanti della vicenda.

Giuseppe Rucci (Filctem Cgil): «Gli abbiamo consegnato l'esposto che ha in mano la magistratura sottolinenado i tre aspetti della questione. Innanzitutto, il problema del lavoro con le oltre 300 famiglie a rischio, alcune delle quali già senza reddito dopo la fine della mobilità. Gli abbiamo inoltre, anche per i suoi precedenti incarichi, fatto presente il problema della legalità e della trasparenza strettamente legato all'esposto sulla riconversione-truffa. Infine, abbiamo ricordato a Grasso che lo scollamento tra cittadini e istituzioni è destinato ad aumentare se queste ultime avallano operazioni come quella della precedente riconversione. Ringraziamo Grasso per la disponibilità, non era scontato che ci ricevesse».
Il presidente del Senato ha assicurato che leggerà l'esposto e si interesserà del punto della situazione al ministero dello Sviluppo economico.

Il prossimo appuntamento per i lavoratori lasciati a piedi da Nerino Grassi è per il 20 dicembre, quando in Val Sinello sono state convocate tutte le istituzioni dopo le gravi assenze all'ultimo tavolo ministeriale (leggi).

redazione

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK