Partecipa a IlTrigno.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ricoclaun e librerie di Vasto unite per potenziare la libreria della Casa cirondariale

La Casa Circondariale di Vasto lancia due sfide… Il libro sospeso e la raccolta di libri usati

Condividi su:

Potenziare la libreria della Casa Circondariale di Vasto con due iniziative: il “Libro Sospeso” e la “Raccolta di libri usati”, facendo affidamento alla generosità della comunità.

Come si può aderire al libro sospeso? Basta entrare ad una delle librerie di Vasto: Cartolibreria Universal, La Nuova Libreria, Libreria, Mondadori, Pensieri Belli, , acquistare un libro, farlo incartare, scrivere una dedica e lasciarlo in dono nello shopper predisposto per i detenuti di Vasto. Saranno poi i volontari della Ricoclaun a ritirare i libri donati e a consegnarli ai detenuti. Per ogni libro acquistato si riceverà in dono un segnalibro realizzato dai detenuti per esprimere simbolicamente il senso di riconoscenza.

Per la raccolta dei libri usati, se si hanno dei libri di narrativa (non libri scolastici, no enciclopedie) in buono stato, si possono portare direttamente alla Casa Circondariale di Vasto.

Il progetto”, dice il direttore Giuseppina Ruggero “vuole esprimere vicinanza e amicizia ai carcerati offrendo loro la possibilità di leggere qualche buon libro, di evadere con la fantasia in questo momento di pandemia in cui sono più difficili anche le visite dei familiari.”

Un libro può aiutare a ritrovare la propria strada. Un libro può cambiare la vita.

Per info: Giusy Rossi 3667777435

Rosaria Spagnuolo 3473712722

 

Condividi su:

Seguici su Facebook