La domenica degli spareggi: sarà Gs Montalfano - Incoronata, Casalanguida retrocesso

Si fermano in semifinale Fresa e Real Montalfano

| di Antonino Dolce
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Gs Montalfano - Incoronata Calcio Vasto per un posto in Prima categoria e Casalanguida che torna dopo un anno in Terza. Sono questi i verdetti dai campi di Seconda che oggi ha visto disputare il primo turno degli spareggi.

A Vasto Marina l'Incoronata mette in campo una prestazione nettamente diversa da quella di una settimana fa che l'aveva vista uscire sconfitta 2 a 0 da Fresa. I padroni di casa, arrivati terzi in campionato, mostrano di essere più determinati già dalle battute iniziali. Il primo tempo si chiude senza grandi emozioni, tranne che per un palo colpito dai gialloblù. 
La seconda frazione si apre subito con la rete di Priolo di testa su calcio d'angolo. L'incoronata impiega due minuti per andare in vantaggio. I biancorossi di Fresagrandinaria accusano il colpo e non riescono a imbastire azioni tali da impensierire i vastesi. Passano solo 10 minuti e con la difesa sbilanciata il Fresa prende il secondo gol: cross dalla destra e Menabuoni che sorprende tutti dalle retrovie e insacca di testa.
La partita sembra riaccendersi sul finale, quando negli ultimi minuti, quando Di Santo accorcia su rigore accordato per un fallo di mano in area. Non c'è però più tempo per cercare il pareggio e i vastesi festeggiano il raggiungimento della finale con il risultato di 2 a 1. Dopo il triplice fischio abbracci fra le due squadre e Fresa che saluta i propri tifosi dopo una stagione comunque da ricordare.

Nel derby di Montalfano è il Gs a imporsi: 3 a 1. I gialloverdi mettono al sicuro il risultato già nel primo tempo: 2 a 0 firmato Buccione e D'Aulerio. Nel secondo tempo accorcia Florea su rigore, prima del terzo gol del Gs siglato da Gentile. Il Gs, arrivato secondo in campionato, vola in finale, mentre il Real chiude un campionato da matricola terribile che l'ha vista nei primi posti per buona parte della stagione.

Niente da fare, infine, per il Casalanguida, che a Furci perde 2 a 1 e torna dopo un solo anno in Terza categoria. Lo spareggio salvezza era cominciato bene per i penultimi del campionato: 1 a 0 alla fine del primo tempo. Nella ripresa il Furci pareggia su rigore con Argentieri e ribalta il risultato con Pachioli.
I biancazzurri salutano così la Seconda e retrocedono insieme alla Valle del Treste Liscia arrivata ultima.

La finale dei play off per la promozione in Prima categoria ci sarà domenica prossima su campo neutro che verrà comunicato in settimana.

Antonino Dolce

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK