Trovato a Tufillo un raro esemplare spontaneo di mirto

In Abruzzo è presente solo pochissime zone

| di a cura della redazione
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

TUFILLO - Il Centro Studi Montagna Vastese e Valle del Trigno ha scoperto qualche giorno fa la presenza di un rarissimo esemplare spontaneo di Mirto (Myrtus communis). Si tratta di una specie poco diffusa in Abruzzo. 

Grande la soddisfazione del presidente del Centro Studi, Ivan Serafini: «Dopo anni di ricerche, finalmente possiamo aggiungere nell'elenco delle specie presenti nel nostro territorio questa bellissima pianta mediterranea. L'esemplare è stato individuato in località Colle Amarena a margine di un antichissimo oliveto, in un contesto mediterraneo di elevato valore naturalistico. Assai diffuso al Sud e in Sardegna, il mirto è poco comune in Abruzzo. È presente in qualche località costiera (Vasto, Pineta di Pescara) e in pochissime aree interne (Guarenna di Casoli.) Quella di Tufillo è probabilmente una delle stazioni di vegetazione più estreme per la specie in quanto ad areale, altitudine e penetrazione. È possibile che ci siano altri esemplari che cercheremo con la massima attenzione. Siamo molto contenti dell'importante scoperta, perché la ricchezza di biodiversità del nostro territorio non smette di stupire».

a cura della redazione

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK