Cupello, la Scuola dell’Infanzia Paritaria Parrocchiale ricorda Francesco Cicchini e testimonia la sua nobiltà d’animo

"Grazie per il rispetto e la stima, tua e di Loreta"

| di Redazione
| Categoria: Varie
STAMPA

“Grazie Francesco e buon viaggio in Paradiso. Ciao valoroso guerriero con al petto le medaglie più belle e di inestimabile valore: amore, empatia, rispetto, fede, gratitudine, magnanimità, altruismo. Esempio di devozione e dedizione per tutti i suoi affetti, compare prezioso. Grazie per il rispetto e la stima, tua e di Loreta.”

Queste le parole di vicinanza della Scuola dell'Infanzia Paritaria Parrocchiale di Cupello per la scomparsa all'età di 85 anni di Francesco Cicchini. Nel 2015, anche il parroco di Cupello don Nicola Florio, aveva espresso particolare riconoscenza verso Francesco e sua moglie Loreta, che si erano prodigati, sotto il profilo economico, per l'arredo della struttura adibita al nido integrato. In passato, la coppia aveva deciso di partire per un pellegrinaggio diretto a Lourdes, ma a causa di un malore da parte di Francesco, il viaggio fu annullato. Ai due venne proposto di accettare le spese sostenute, ma entrambi rifiutarono e donarono a favore della scuola non solo l'intera somma, ma anche altro denaro.

 

 

 

Redazione

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK