Partecipa a IlTrigno.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il messaggio della Ricoclaun nella Giornata Mondiale del volontariato 2022

“Grazie di cuore”

Condividi su:

Nella giornata mondiale del volontariato, che è stato 5 dicembre scorso, c’è l’attenzione a tutte le associazioni, soprattutto quelle del territorio, che senza fini di lucro, donano il proprio tempo, il proprio impegno a servizio della comunità, ognuno con le proprie specificità. Tante sono state le occasioni negli ultimi anni, specialmente con la pandemia, che hanno visto nascere anche una sinergia di associazioni, tutti uniti per offrire il proprio aiuto.

"Offrire soccorso a chi è in difficoltà con altruismo e abnegazione genera comunità inclusive, robuste, fondate sulla tutela dei diritti fondamentali. L'ampia e spontanea mobilitazione in aiuto delle comunità colpite da eventi calamitosi ne è testimonianza", ha affermato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. “Il volontariato rappresenta un valore inestimabile, espressione della solidarietà basata sulla consapevolezza di un destino comune a tutta l'umanità. Nelle sue diverse esperienze contribuisce alla coesione di ogni società e rappresenta un veicolo prezioso per la comprensione e la cooperazione internazionale.”

“Il valore dell’altruismo”, commenta Rosaria Spagnuolo, presidente della Odv Ricoclaun, che dal 2004 si occupa di Clownterapia, “va inteso, nell’ambito del volontariato, come inclinazione o amore verso il prossimo. Tutti coloro che dedicano il proprio tempo al volontariato, spesso di tempo non ne hanno, ma lo trovano, perché sentono il bisogno di essere utili, amano quello che fanno e nell’atto di donarsi ricevono più di quanto donano, in una relazione di arricchimento reciproco. Tante sono le associazioni di volontariato con cui abbiamo collaborato, con la pandemia nelle Hub vaccinali, ma anche con i vari progetti regionali di cui siamo stati capofila: L’Admo, l’Anffas, l’Avis, l’Avi Alzheimer, Amici di Zampa, Un Buco nel Tetto, Lory a Colori, Vigili del fuoco in pensione, la Croce Rossa. Abbiamo costruito con loro dei legami molto solidi di collaborazione e amicizia e basta un semplice messaggio per essere subito a disposizione l’uno dell’altro. A loro va il nostro grazie, per tutto quello che siamo riusciti a costruire insieme. Un grazie immenso alle istituzioni, che hanno sempre offerto collaborazione e disponibilità alle varie attività e progetti, in primis la Regione Abruzzo, il Comune di Vasto, l’Ospedale, il Carcere, le Scuole. Ma il grazie più grande va a tutti i bambini che in ospedale, nelle case-famiglia, nelle tante attività estive, nelle vaccinazioni abbiamo conosciuto. Il loro sorriso rimane sempre il ricordo più bello e rimaniamo sorpresi quando li incontriamo casualmente nelle attività quotidiane e ci riconoscono. Un grazie a tutta la comunità sempre pronta a sostenerci, perché come dice la frase che abbiamo fatto scrivere nelle nostre magliette azzurre: “Ciò che si conquista con un sorriso, rimane per sempre! Gandhi

 

 

 
 

 
Condividi su:

Seguici su Facebook