A DESTRA ORA SPUNTANO MARIA ED EMANUELA

MA INTANTO ANCHE LIPPIS ENTRA NELL' AFFOLLATO CLUB DEGLI ARRABBIATI

| di Ben Informato 
| Categoria: Attualità
STAMPA

Oltre un mese fa, la Magnacca aveva dichiarato al Centro che il suo vice, Giancarlo Lippis, aveva dato la disponibilità a candidarsi a sindaco e che comunque a breve sarebbe stata ufficializzata la candidatura.

Il Sindaco non aveva detto "a breve candideremo Lippis". Ma la "consecutio" delle due informazioni e l' autorevolezza della fonte lo faceva supporre. 

Eppure sbagliava chi  aveva supposto questo: non si sarebbe stata una decisione BREVE (tanto è vero che è già passato un mese da quella dichiarazione) e soprattutto non sarebbe più Lippis il candidato sindaco, anche se lui ci aveva ampiamente creduto.

Ora pare che la scelta si indirizzi verso una donna (comunque dell' Amministrazione uscente, come la sindaca aveva tenuto a dire): tra le donne in pole position ci sarebbero Maria Travaglini (vice sindaco prima di Lippis e candidata alla Regione con Forza Italia) ed Emanuela De Nicolis (avvocato e consigliere comunale).

È evidente che se il centrodestra puntasse su una di queste due donne Lippis non la prenderebbe bene ed andrebbe a raggiungere nel club dei fregati Tonino Marcello e Nicola Argiro'. 

A sto punto il centrodestra pare sempre più incartato: se candida Lippis si  arrabbiano anche i più allineati (Faga ed Esposito compresi) e se candida Maria o Emanuela si incazza Lippis, potente vice sindaco. 

C'è chi dice che Eugenio Spadano potrebbe mettere d' accordo tutti, ma lui sembra indisponibile sia perché a 70 anni suonati vorrebbe finalmente godersi un po' la vita e sia perché teme che gli possa mancare il sostegno più importante: quello della stessa Magnacca. Infatti, poiché il sindaco non ha pensato al presidente del Cc fin dall' inizio fa dubitare quest' ultimo di poter contare totalmente su di lei. 

Dunque con Magnacca (che non punterebbe totalmente su di lui), con Argiro' arrabbiato (perché fregato all' Arap servizi); Marcello arrabbiato (perché fregato alla Regione); Lippis arrabbiato (perché fregato adesso); la Marinelli scontenta (per aver dovuto cedere la sua poltrona al vastese Guido Giangiacomo), chi glielo fa fare a Spadano di correre a settant' anni? 

 

                                                                                                                                                                                           Ben Informato 

 

Ps Incartato così il centrodestra cosa può fare? 

Giocare una scartina e far vincere Travaglini (Fabio), nell' attesa che fra cinque anni possa ripresentarsi il sindaco uscente.

Ben Informato 

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK