Partecipa a IlTrigno.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“TONI DI BASSO LIVELLO NELLA CAMPAGNA ELETTORALE, SAN SALVO HA BISOGNO DI IDEE CHIARE E PROGETTI CONCRETI”

TONINO MARCELLO INTERVIENE SU QUANTO ACCADUTO IN SUO DANNO

Condividi su:
 
“Attraverso un post pubblicato sul profilo di un mio concittadino, ho appreso poco fa la notizia secondo la quale in un audio registrato dallo stesso sarei stato citato perché avrei potuto sospendere la licenza di un venditore ambulante. Smentisco categoricamente un mio coinvolgimento in tale affermazione, nonché tutte le ricostruzioni che mi vengono attribuite, atte a denigrare il mio operato politico, che ho sempre svolto con serietà e impegno.”
A confermarlo è il candidato consigliere comunale di Azione Politica Tonino Marcello in una nota. “Sono fiero del lungo e difficile lavoro fatto finora. Con ancor più enfasi e convinzione di prima, confermo la mia ferma volontà a proseguire l’impegno politico preso per San Salvo, in questa corsa elettorale, dando pieno sostegno al candidato Sindaco Fabio Travaglini. Ora, non mi resta che attendere i risvolti di questa infondata vicenda i cui contorni saranno indubbiamente più chiari grazie al ricorso alle autorità competenti. Auspico che, in futuro, - chiarisce Marcello - qualsiasi tipo di coinvolgimento diretto o indiretto venga chiesto al sottoscritto che sicuramente non farà passi indietro nel dare spiegazioni e stabilire la verità. Ma c’è un aspetto che non possiamo permetterci di ignorare: i toni di basso livello utilizzati durante questa campagna elettorale attraverso l’uso inappropriato dei social in alcune situazioni. La gente è stanca, i sansalvesi meritano idee chiare e progetti concreti. 
Pensare di giocare la partita facendo prevalere i personalismi nella speranza di creare disappunto tra gli elettori produce solo danni a discapito della nostra città. Sarà il caso - conclude il candidato consigliere - di tornare a riflettere con pacatezza su questi temi, continuando a lavorare con fiducia, serietà e dedizione per il futuro della nostra città.”
Condividi su:

Seguici su Facebook