Un premio letterario per ricordare il poeta Cesare De Horatiis

Iniziativa rivolta agli studenti delle scuole del Vastese

| di a cura della redazione
| Categoria: Cultura
STAMPA
Cesare De Horatiis

FURCI – Ricordare il poeta furcese Cesare De Horatiis. Con questo intento a Furci è stata istituita la prima edizione del premio letterario dedicata al letterato e patriota mazziniano.
Il premio è indirizzato alle scuole del Vastese ed è diviso nelle seguenti sezioni:
- alunni scuola primaria (classi I-II-III): filastrocche e disegni;
- alunni scuola primaria (classi IV-V): poesie in italiano e in dialetto;
- alunni scuola secondaria di primo grado: poesie in italiano, in dialetto e brevi testi;
- alunni scuola secondaria di secondo grado: poesie in italiano, in dialetto e brevi testi;
- adulti: poesie in italiano, in dialetto e brevi testi.

Le opere (poesie o brevi racconti dal tema ‘il paese’) possono essere inviate entro e non oltre il 20 maggio.

Cesare De Horatiis. Nato a Furci il 15 febbraio 1812 da una delle principali famiglie locali, studiò al seminario arcivescovile di Chieti. Durante la giovinezza strinse legami con gli ambienti mazziniani e abbracciò gli ideali del Risorgimento. Nel suo peregrinare, oltre alla produzione letteraria, tenne numerosi discorsi contro il Re di Napoli che ne causarono l’arresto. Dopo il carcere, nonostante i provvedimenti restrittivi a suo carico, continuò a tenere discorsi pubblici. Dopo la caduta del regno borbonico, ricoprì la carica di segretario del sottoprefetto di Lanciano. In seguito fu nominato parroco di Ortona dove morì il 10 ottobre 1863.

In basso è possibile scaricare il bando completo di domanda di partecipazione.

a cura della redazione

Documenti (1)

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK