Monteodorisio ricorda il giovane Maurizio Natale: “Accendiamo una candela per lui”

L’Amministrazione Comunale: “Siamo vicini a mamma Antonietta con tutto il nostro affetto”

| di Angela Menna
| Categoria: Varie
STAMPA

La dolorosa coincidenza con l’emergenza sanitaria in corso, che riporta alla memoria degli aquilani e degli abitanti del cratere sismico lo sconvolgimento umano e sociale di quella notte, con le sue distruzioni, silenzi e vite perdute, ci ha indotto a immaginare una commemorazione ampia, un congiungimento ideale con il resto del Paese, che piange quotidianamente le persone morte in solitudine: per questa ragione, il ricordo della tragedia abruzzese abbraccerà l’Italia intera.” Così L’Amministrazione Comunale di Monteodorisio.
“Vogliamo continuare a mantenere vivo il ricordo di Maurizio Natale, nostro concittadino scomparso nel 2009 nel terremoto dell’Aquila. Un giovane speciale, molto stimato e conosciuto nella nostra comunità. Siamo vicini a mamma Antonietta con tutto il nostro affetto. Raccogliamo l'invito del sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi:  ciascuno illumini le proprie finestre e i propri balconi con la luce del cellulare o una candela, nella notte tra il 5 e il 6 aprile.”

Angela Menna

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK