Felice (Pc) contro il Governo e contro Amazon: "proletarizzano i piccoli commercianti"

| di Michele Daniele
| Categoria: Attualità
STAMPA

È il rappresentante dell' unico partito organizzato (sia pure non presente in Parlamento) ad avere detto e scritto chiaro e tondo che Amazon non deve venirci a San Salvo. 

Si chiama Antonio Felice e fa il segretario regionale del Partito comunista (di Marco Rizzo, molto spesso ospite dei principali talk show televisivi).

Lo abbiamo visto in Piazza Arafat la sera della manifestazione degli autonomi colpiti dall' ultimo Dpcm di Conte aggirarsi tra i manifestanti in modo discreto, quasi da "osservatore partecipante".

Lo abbiamo voluto intervistare ("in 5 minuti con...") per chiedergli direttamente perché stava lì. Ha risposto: "Stavo lì perché il Governo sta proletarizzando il ceto medio"...in modo netto, secco, senza fronzoli e non solo perché sul web meno ci dilunga e meglio è.

Felice è contro il sistema e lo dice chiaramente, come è contro Amazon e lo dice altrettanto chiaramente.

A microfoni spenti lo stuzzico: "mi sembra di risentire i 5 Stelle della legislatura precedente. Pure loro erano contro il sistema. Hanno preso un plebiscito di voti e mo il sistema sono i primi a difenderlo".
Mi risponde secco: "No. Noi non faremo così". 
Vedremo. Il quadro politico attuale va scomponendosi e proprio i comunisti di Rizzo potrebbero "capitalizzare" elettoralmente parte della protesta. Chi sa se un successo elettorale li porterà a parlare il politichese?

Le posizioni di questi comunisti (che amano, ancora, Lenin e Stalin) spesso non piacciono, ma non c' è dubbio che almeno  sono chiare. Anzi, nette. Nette che più nette non si può... per adesso. 
Ods

Michele Daniele

Contatti

redazione@iltrigno.net
tel. 0837.344007
fax 0873.549800
Via Duca degli Abruzzi, 54
66050 - San Salvo
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK